Ciammelle (Ciambelle) d ova o ciambelle scottolate


Le ciammelle d’ova scottolate sono un tipico dolce dei Monti Lepini, a Sezze sono chiamate semplicemente “ciammelle d’ova”. Si tratta, come per le “ciammelle d’acqua”, di un prodotto da forno realizzato mediante una doppia cottura, le ciambelle sono prima bollite e poi (una volta asciugate) cotte al forno.


recipe given by our chef at .

ricetta immagine

Ingredients

600 g farina
5 uova
120 g zucchero
50 ml olio extravergine di oliva
sale
buccia di un limone grattugiata



These ingredients are able to feed:  12persons

Procedure

Disporre sulla spianatoia la farina a fontana, mettere al centro lo zucchero, l’olio, le uova, la buccia di limone e il sale. Impastare bene il tutto finchè l’impasto non diventerà perfettamente liscio. Anche in questo caso, come per le ciambelle d’acqua, il segreto per la riuscita della ricetta è la lavorazione dell’impasto! Questo infatti deve essere lavorato a lungo con le mani o passato diverse volte alla macchinetta della pasta, altrimenti risulterà troppo rugoso. Una volta pronto, tenerlo per almeno un’ora in frigo.
Dopo questo tempo di riposo sfinare l’impasto e tagliare dei bastoncelli lunghi 30-35 cm e spessi 2 cm che dovranno essere chiusi a cerchio. L’impasto è molto elastico quindi potrebbe essere difficile da lavorare. Se lo si ritiene utile, prima di procedere con la realizzazione delle ciambelle, lavorare nuovamente l’impasto con la macchinetta per la pasta facendo una decina di passate, l’impasto diventerà più liscio e lavorabile. Una volta ottenute le ciambelle, fare un taglio lungo la circonferenza della ciambella e fare degli spacchi in 4 punti. Lessare le ciambelle in acqua in lieve bollore per circa 5 minuti in una pentola bassa e larga. Quando vengono a galla, scolarle e metterle ad asciugare sulla spianatoia o su un panno pulito per tutta la notte; il giorno seguente infornarle a 200°C per 30-40 minuti.



Back to the original version