Crostatine di grano saraceno con crema e zenzero candito per celiaci


Lo zenzero candito piccante, dolce e agrumato contrasta con la dolcezza pacata e vellutata della crema che si unisce alla ruvida croccantezza della frolla di grano saraceno. Le crostatine di grano saraceno, crema e zenzero candito saranno un regalo per i vostri cari e si faranno ricordare….per la loro semplice bontà!


recipe given by our chef at .

ricetta immagine

Ingredients

Per lo zenzero candito (per la ricetta ne serve molto meno, ma si può conservare anche 1 anno in frigorifero):
250 g di radici di zenzero
400 g zucchero di canna
500 ml acqua

Per la pasta frolla di grano saraceno:
500 g di farina di grano saraceno
3 uova
200 g di zucchero
200 g di burro
pizzico di sale

Per la crema:
4 tuorli di uova di gallina
500 ml di latte
8 cucchiai di zucchero
1 e mezzo di fecola di patate
50-60 g di ricotta di mucca



These ingredients are able to feed:  16-18 crostatinepersons

Procedure

Preparare lo zenzero candito, sempre che non si voglia utilizzare quello in commercio. Per prepararlo si deve per prima cosa sbucciare le radici dello zenzero con un pelapatate, tagliarlo a striscioline molto sottili e quindi metterlo in una pentola coperto con acqua fredda (deve essere coperto da almeno 3 cm di acqua). Far sobbollire per almeno 40-45 minuti, alla fine dovrà risultare ammorbidito. Una volta che avrà acquistato morbidezza, scolarlo e metterlo in una padella larga, coprirlo con acqua fredda e aggiungere lo zucchero di canna. Cuocerlo a fuoco moderato per 30-35 minuti girando di tanto in tanto. In frigorifero si può conservare con il suo sciroppo, in un barattolo, fino a 12 mesi.
Una volta preparato lo zenzero candito si dovrà preparare la pasta frolla di grano saraceno. Per prepararla mescolare la farina di grano saraceno con lo zucchero ed un pizzico di sale. Aggiungere il burro tagliato a pezzettini ed impastare velocemente sgranando tra le mani il composto fino ad ottenere una specie di sabbia granulosa. Mettere quindi il composto a fontana su una spianatoia e aggiungere nel centro le uova precedentemente sbattute e impastare bene il tutto fino ad ottenere una palla dalla consistenza elastica e vellutata. Avvolgere la pasta nella pellicola alimentare e far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Mentre la pasta frolla di grano saraceno riposa in frigorifero preparare la crema. Unire ai tuorli lo zucchero e montare il composto con una frusta, dovrà risultare spumoso e chiaro. Quindi mettere la fecola di patate ed amalgamare bene, quindi aggiungere il latte, mescolare bene fino a che non ci sono più grumi, quindi mettere sul fornello a fuoco moderato e girando far cuocere fino a che non inizia a rassodare. Togliere dal fuoco e far raffreddare. Una volta tiepida aggiungere alla crema la ricotta (precedentemente setacciata o sgranata con una forchetta) ed amalgamare bene tutto. Mettere da parte in frigorifero.
Una volta che la pasta frolla avrà riposato stenderla fino ad uno spessore di 3-4 mm e foderarci degli stampini per crostate dal diametro di circa 10 cm imburrati. Fare dei buchini sulla superficie della pasta frolla con una forchetta ed infornare a 180° C per circa 20 minuti (regolarsi con il colore della pasta che dovrà essere di un bel color nocciola). Una volta cotte le basi di pasta frolla, toglierle dagli stampini e riempirle di crema. Sopra di questa mettere le striscioline di zenzero candito e mangiare!!!!



Back to the original version