NewsLetter:


*!*

Login:

 Login (eMail):
Password:

Join I tell you an Italian recipe:


Not yet one of us?
ops, I forgot my password!

Ingredients

300 g di fave secche sgusciate
mezza cipolla (rossa)
una costa di sedano
una carota
olio extravergine di oliva
sale



Purea di fave


Semplice, rustica, saporita la purea di fave è un eccellente contorno per i piatti di carne...eccezionale per accompagnare le salsicce arrosto!


recipe given by our chef at .


ricetta immagine
These ingredients are able to feed: 4-5persons Purea di fave

Procedure

Per preparare la purea di fave per prima cosa si devono mettere in ammollo in abbondante acqua (con un pizzico di sale) le fave secche. Lasciarle in ammollo per almeno 48 ore cambiando l’acqua almeno due volte al giorno.
Quando le fave saranno ammollate, eliminare l’acqua e sciacquarle sotto l’acqua corrente. In una pentola, possibilmente di coccio, fare appassire in olio extravergine di oliva un battuto di cipolla, sedano e carota. Quindi unirvi le fave secche ammollate e coprirle di acqua in modo che siano sotto il livello dell’acqua di almeno un dito. A fuoco moderato farle sobbollire, eliminando con una schiumarola la schiuma che si produce. Se dovesse essere necessario aggiungere durante la cottura un pò di acqua calda (le fave non devono asciugarsi, a fine cottura deve rimanere una parte liquida che consentirà alla purea di rimanere morbida). Quando dopo circa un’ora le fave inizieranno a spappolarsi aggiustare di sale e spegnere il fuoco. A seconda del grado di cremosità che si desidera, le fave possono essere o semplicemente spappolate con una forchetta oppure, come noi di ti racconto una ricetta preferiamo, frullate con un frullatore ad immersione. Servire la purea di fave calda o tiepida con un giro di olio extravergine di oliva, se piace anche un pizzico di peperoncino macinato sopra non guasta!


I tell you this recipe

La purea di fave è tipica del meridione italiano di cui si contano numerose varianti. Ti racconto una ricetta propone la versione più semplice. Succulenta è la sua versione con la cicoria che si gusta in Puglia o la purea di fave, detta macco o màccu di favi , arricchita con il finocchio selvatico che allieta le tavole della Sicila.

Purea di fave

the nutritional

Per ogni porzione di purea di fave:

Energia: 265,64 Kcal
ENERGIA DA PROTEINE 25%
ENERGIA DA GRASSSI 26%
ENERGIA DA CARBOIDRATI 49%
 
Fibra alimentare totale: 4,62 g
Alcol: 0,00 g
Proteine totali: 16,53 g
Proteine animali: 0,00 g
Proteine vegetali: 16,53 g
Lipidi totali: 7,80 g
Lipidi animali: 0,00 g
Lipidi vegetali: 7,80 g
Colesterolo: 0,00 mg
Carboidrati disponibili: 34,51 g
Amido: 30,24 g
Zuccheri solubili: 4,27 g


 

words to remember

Fave, fave secche, purea, Puglia, Siciliainserisci parole chiave che permettano di identificare facilemente la ricetta

eBook Free - ti racconto una ricetta di Sezze

Download Gratis

Tell a recipe to your friends

Facebook

Pinterest

+Google

find us on Google+

Twitter: tweet this recipe

 

Insert a comment

Name*: !** eMail*: !!**Not valid format

Control Code: 731  

Type the control code:
Comment:

Comments

Manuela Scrive: 08/02/2015

Fatte per la prima volta da buona veneta mi cimento sempre su ricette della mia bella Italia cercando connubi culinari che devo dire mi garbano molto... Io avevo trovato una ricetta molto più semplice , messe a bagno un filo d'olio sale e lasciate cucinare continuando a mescolare fino a spappolarsi..(come la polenta..... Ma alla fine ho fatto anch'io con il frullatore ad immersione)... Mhhhh buone ma con cosa accompagnarle??? Io intanto me lo sono mangiata a cucchiaini con molto piacere!!!!

Printing version of this recipe