NewsLetter:


*!*

Login:

 Login (eMail):
Password:

Join I tell you an Italian recipe:


Not yet one of us?
ops, I forgot my password!

Ingredients

200 g di trenette (ovvero linguine)
60 g di fagiolini (ovvero cornetti)
2 patate di medie dimensioni

Per il pesto:
25/30 foglie di basilico freschissimo
1 cucchiaio abbondante di pecorino sardo grattugiato
1 cucchiaio abbondante di parmigiano grattugiato
60 g di pinoli sgusciati
1 spicchio di aglio
mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva
Sale grosso
1 mortaio di legno (….altrimenti un frullatore)



Trenette al pesto


Con pochi ingredienti, in pochi minuti, si può preparare uno dei condimenti più rinomati della tradizione gastronomica italiana…il pesto alla genovese. Fondamentali per il pesto sono gli ingredienti e la loro qualità. Per essere un autentico pesto alla genovese si devono usare…il basilico di Prà, l’olio extravergine di oliva ligure, i pinoli italiani, il pecorino “Fiore Sardo”, il Parmigiano Reggiano, l’aglio di Vessalico ed il sale marino grosso.


recipe given by our chef at .


ricetta immagine
These ingredients are able to feed: 2persons Trenette al pesto

Procedure

Nel mortaio, se lo si ha e si ama la tradizione, o nel frullatore per far prima e faticare meno (!!!) mettere le foglie di basilico lavate e asciugate delicatamente con della carta assorbente da cucina, i pinoli (precedentemente tostati leggermente in forno a 190° C), lo spicchio di aglio senza camicia e privato del germinello interno ed un pizzico di sale grosso. Frullare per un attimo alla massima velocità, quindi aggiungere il pecorino ed il parmigiano e a filo l’olio mentre si frulla fino ad ottenere una crema densa e dal colore verde brillante…assaggiare e nel caso aggiustare di sale.
Una volta preparato il pesto coprirlo e farlo riposare, nel frattempo porre sul fuoco una pentola con almeno 3 litri di acqua, mentre arriva a bollore mondare, lavare e tagliare a pezzettini i fagiolini e sbucciare e tagliare a dadini le patate. Quando l’acqua bolle salarla e metterci le verdure. Quando saranno quasi cotte aggiungere le trenette e cuocerle al dente. Conservare un paio di cucchiai di acqua di cottura delle verdure/pasta con cui si allungherà il pesto. Una volta scolata la pasta con le verdure condire il tutto con il pesto, servire e gustare!


I tell you this recipe

In Liguria il pesto è “il condimento” per eccellenza e nella lingua ligure si dice “pestu”. E’ un condimento molto antico, le prime tracce risalgono agli antichi romani che preparavano il  “moretum”, un formaggio morbido fatto  con erbe, formaggio fresco, sale, olio, aceto e in alcuni casi noci. Lo mangiavano spalmato sul pane.
Ma il primo vero pesto “moderno” risale all’Ottocento anche se una versione precedente detta “agliata” si poteva ritrovare sulle tavole dei commensali della Repubblica Marinara Genovese.

Trenette al pesto

the nutritional

Una porzione di 100 g di pasta con il pesto alla genovese con le patate ed i fagiolini apporta circa 1000 kcal. E‘ una buona fonte di calcio, potassio, fosforo, zinco, rame, vitamina B1, B2, niacina, vitamina B6, B12, C e vitamina E.


 

words to remember

Pasta con il pesto alla genovese, pesto, pesto genovese, trenette, trenette al pesto, linguine, linguine al pesto, pinoli, basilico.

eBook Free - ti racconto una ricetta di Sezze

Download Gratis

Tell a recipe to your friends

Facebook

Pinterest

+Google

find us on Google+

Twitter: tweet this recipe

 

Insert a comment

Name*: !** eMail*: !!**Not valid format

Control Code: 731  

Type the control code:
Comment:

Printing version of this recipe